La Cicceide legittima/II/LI

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetti

LI ../L ../LII IncludiIntestazione 16 agosto 2012 100% da definire

II - L II - LII
[p. 198 modifica]

A D. Ciccio, per la pretensione, che tutte le Donne siano innamorate di lui.

li.

D. Ciccio, ancorchè siate
          Virtuoso, gentil, bello, e galante
          Tutto questo però non è bastante
          4A farvi amar da tutte
          Le Donne o belle, o brutte,
          Come voi vi pensate;
          Ma per andare avante
          8Nel sentiero d’Amor con franco passo
          Fa bisogno, ch’abbiate anche il contante;
          Poiché Torquato Tasso,
          Ch’é dei dogmi amorosi
          12Ottimo espositore,
          Dice che sono i bezzi esca d’Amore.