La Cicceide legittima/II/LXXIII

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sonetti

LXXIII ../LXXII ../LXXIV IncludiIntestazione 16 agosto 2012 100% da definire

II - LXXII II - LXXIV
[p. 215 modifica]

La statua per il Deposito di D. Ciccio.

lxxiii.

PEr materia trovar proporzionata
     Da far la Statua di D. Ciccio, s’era
     In fra lor dagli Artefici pensata
     4Più d’una strada, e più d’una maniera.
Chi proponea lo stucco, e chi la cera,
     Come più molle ad esser maneggiata;
     Altri di creta la volea formata;
     8E questa si tenea per la più vera.
Finalmente da me venne anteposta
     Una pietra di Porfido, e seguita,
     11Uditone il perchè, fu la proposta;
Mentre, diss'io, che in Porfido scolpita
     Morto ancor manterria la faccia tosta,
     14Qual l’ebbe sempre in tempo di sua vita.