La Cortigiana (1525)/Atto quinto/Scena quinta

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Atto quinto
Scena quinta

../../Atto quinto/Scena quarta ../../Atto quinto/Scena sesta IncludiIntestazione 2 giugno 2008 75% Teatro

Atto quinto - Scena quarta Atto quinto - Scena sesta

Erculano, con i panni de la moglie in dosso.

Erculano
La puttana, la puttana! A’ fratelli la vo’ rendere! Ve’ che ci l’ho colta, la ribalda! Povero a me, forse ch’io li lascio mancare niente de la mia povertà? S’io dovessi agirare tutta la notte, so’ per trovarla e segarli le vene de la gola. Oh, oh, oh! M’ha lasciati i soi panni a pie’ del letto e non ho potuto accorgermene a ora che la non sia uscita da casa con i miei vestimenti in dosso! Ma tu fuggirai come omo e io te seguiterò come donna; e voglio ire de qua, anzi de qui; sarà meglio a fare la via per Borgo Vecchio... anco da Santo Spirito...; credo che da Campo Santo mi darà in le mani. Ma sarà di qua giú, perch’ella è uscita per la porta dietro.