La Cortigiana (1525)/Atto secondo/Scena diciassettesima

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Atto secondo
Scena diciassettesima

../../Atto secondo/Scena sedicesima ../../Atto secondo/Scena diciottesima IncludiIntestazione 30 maggio 2008 75% Teatro

Atto secondo - Scena sedicesima Atto secondo - Scena diciottesima

Messer Maco, Maestro Andrea e ’l Zoppino.

Zoppino
La Signora vi bascia le mani e’ piedi, e sta molto mal di voi.
Messer Maco
O poveretta, gran mercè a voi.
Zoppino
Piú di cento baci ha dato la Signora a la letterina e a lo strambotto e l’ha imparato a mente e càntalo in su l’organo.
Messer Maco
Come io mando per marzapani a Siena, ve ne darò uno per questa buona nuova!
Maestro Andrea
Liberalaccio che voi siete! Or, Zoppino, drento in casa; e ordinaremo quello che la Signora Camilla vuol qui da messer Maco.