La Rosa (Anonimo)

Da Wikisource.
Anonimo

Francesco Paolo Frontini 1883 L Canti cantastoria La Rosa Intestazione 15 dicembre 2011 50% Canti

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


     

ed. Ricordi, Milano 1883, Musica di Francesco Paolo Frontini

 
2

Iu s’ ’un ti pozzu cogghiri,
E strinciri a stu pettu,
Rosa, rusidda, cridimi,
Nun haju cchiù risettu.

Quannu m’ assettu all’ùmmira
E sentu lu tò oduri,
Rosa,tu mi fa’moriri,
E abbruciu pi tò amuri.

INTERPRETAZIONE ITALIANA

Se te dal natio cespite
Sul mio petto non poso,
Bocciol, bocciolo, credimi
Più non avrò riposo.

Quando al tuo rezzo assidomi
Dove mandi il profumo,
Per te d’amor più rapido
Infiammo e mi consumo.

48549