La gente di spirito/Atto quinto/Scena dodicesima

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Atto quinto

Scena dodicesima

../Scena undicesima ../Scena tredicesima IncludiIntestazione 11 aprile 2011 75% Teatro

Atto quinto - Scena undicesima Atto quinto - Scena tredicesima

Matteo, Massimo e detti.


Massimo

a Matteo.

Io lascio lei e l'avvocato Ernesto padroni di tutto... dispongano.
Matteo
Grazie...
Federico
Matteo... hai veduto mica Ernesto?
Fausto
Eccolo là... ma non bisogna seccarlo ora, io lo conosco.
Ernesto

senza muoversi.

Grazie, Fausto.
Fausto
Hai sentito?