La leggenda delle stelle

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Sergio Corazzini

XX secolo L Poesie Letteratura La leggenda delle stelle Intestazione 14 luglio 2011 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


a Mario Zarlatti


 
Il mare: muto. Senza vele. Senza
rondini, il cielo. Solo, nelle grigie
acque, lo scoglio dalla trista effigie,
4immenso. Immoto. Sacro alla potenza

del Tridentier Nettuno. Alto, in presenza,
il sole. Lungi dalle cime bigie
dello scoglio le umane cupidigie,
8nessuno. Affretta il sol sua dipartenza

triste, dietro si lascia gli oscuri veli.
Cala sopra lo scoglio. Orribilmente
11si frange all'urto. Il cielo, di scintille

è pieno. Sono mille, più di mille
che vanno e stanno. È notte. Alta. Silente.
14Dormi bimbo, di stelle ardono i cieli!