La signora dalle camelie (teatro)/Atto I/Scena seconda

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Scena seconda

../Scena prima ../Scena terza IncludiIntestazione 31 agosto 2015 100% Da definire

Atto I - Scena prima Atto I - Scena terza
[p. 3 modifica]

SCENA SECONDA

Erminia e detti.


Erminia. (restando sulla porta) Margherita non è in casa?

Nanetta. No, madamigella. Avevate bisogno di lei?

Erminia. No, ma nel passare vicino alla sua casa, [p. 4 modifica]avrei avuto piacere di augurarle la buona notte; ma poichè è fuori di casa, io me ne vado.

Nanetta. Se aveste la compiacenza dì attenderla, poco può tardare.

Erminia. Non lo posso, perchè v’è abbasso Gustavo che s’impazienta... A proposito, quel pacchetto che aveva preparato Margherita è di là in anticamera?

Nanetta. Sì, madamigella.

Erminia. Nel passare lo prenderò.

Nanetta. Volete portarlo con voi?...

Erminia. È un lavoro che Margherita vuole che io termini al più presto possibile... Al suo ritorno le dirai che verrò domani di buon mattino per abbracciarla... Addio, Nanetta. Vi riverisco, signore. (esce)