Le antichità Romane (Piranesi)/4-XI

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Tomo IV, tav. XI

../4-X ../4-XII IncludiIntestazione 28 ottobre 2009 75% Da definire

4-X 4-XII


Tav. XI

  • A Spaccato di uno degli Archi di mezzo del Ponte d’Elio Adriano.
  • B Strada più bassa delli Gradi laterali, fatti per comodo de’ pedoni. Sil’una, che gli altri mostrano di essere opera de’ Moderni, forse però sulla forma antica.
  • C Pila speronata, composta a cosi di grandi Travertini, alcuni de’ quali s’uniscono l’uno con l’altro per mezzo d’incastri, come abbiamo detto nelle Tav. antecedenti.
  • D Sperone verso la corrente dell’acqua.
  • E Letto antico del Fiume.
  • F Letto presente.
  • G Spaccato del Fondamento.
  • H Spaccato degli Archi di mezzo del medesimo.
  • I Spazio riempito di Cementi, Calce, e Pozzolana a corsi, chiamato dal Volgo la Platea del Ponte, la quale circonda tutto il Fondam.to
  • K Spaccato degli Speroni superiori, tra un’Arco e l’altro piantati sopra le Pile.
  • L Notasi, che la Cornice degli Archi entra qui in parte negli Speroni.
  • M Pianta di una delle Pile in forma più grande.
  • N Modinature ove posano i Peduccj degli Archi.
  • O Pianta degli Speroni inferiori.
  • P Gli altri Speroni superiori.
  • Q Margine, o sia Piano sopra le Pile, per cui si può comodam. te camminare all’intorno. Si rende questo non meno utile e necessario ad ogni occorrenza di risarcimento, di quello, che lo sarà stato allora quando fu fabbricato il Ponte.

Piranesi Archit. dis. et inc.