Le dieci mascherate delle bufole mandate in Firenze il giorno di Carnovale l'anno 1565/Mascherata VIII

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
Mascherata VIII

../Mascherata VII ../Mascherata IX IncludiIntestazione 8 ottobre 2018 75% Da definire

Mascherata VII Mascherata IX


[p. 38 modifica]

M A S C H E R A T A.   VIII.

D E L L'I L L V S T R I S S I M O

e t  e c c e l.  s.  d v c a.


QQ
Vella che appreſſo comparſe in piazza fu dell'Illustriß. S. Duca, tutta in ſu la piaceuolezza, hauendo Sua Eccell. Illuſtriß. finto in ſu la Bufola vn Ciuettone, ſeguito da ſei Vipistrelli, tanto ben fatti che i naturali non appariſcano tanto veri e belli, quanto appariuano queſti, come direno brevemente.


Abigliamento dell'Huomo della

Bufola


L
'Huomo che caualcaua la Bufola haueua la maſchera, e tutt'il doſſo, che propriamente ſi aſſimigliaua ad una Ciuetta lauorata con tutte le sue penne di seta, che moſtraua il color naturale di quelle per tutte le parti: nelle mani haueua guanti di artigli alla foggia di tal uccello, tal'che appariuano eſſer i piedi di quello, portando coperti i suoi con couertina di velluto bigio, di che era coperta la bardella della Bufola.

[p. 39 modifica]

Abigliamento delle Maſchere.


L
E ſei maſchere che c'erano come ſi è detto, tāti vipiſtrelli. haueuano in capo un'scappuccino di felpa, e la maſchera aſſomigliante al vipiſtrello, con un'ueſtito pure di detta felpa cō alie di taffettà coperto per tutto di uelo nero, lauorate con tanta arte, che ui ſi uedeuano tutte le oſſature, e uene, che hanno i Vipiſtrelli, & erano in tal modo congegnate, che ſi apriuano, e serrauano ogni uolta, che tornaua loro bene moſtrar di uolare. Le mani erono coperte di detta felpa con le unghie, o uero artigli che moſtrauano quelle eſſere i piedi de'Vipiſtrelli. I caualli haueuano couertina di uelluto bigio, doue teneuano aſcoſe, e coperte le gambe: e ſimilmente la groppa, e per tutto ueniua coperta del medeſimo uelluto. Comparſero queſti in piazza in habiti di donne uedoue, con ueſte che copriua tutta la perſona, & il capo inſieme a foggia di matrona. e giunti che furono se ne ſuilupparono subito, e spronando il cauallo se le la laſciarono cadere, e rimaſero vipiſtrelli cō le alie, hora aperte, hora abbaſſate, come è detto.

[p. 38 modifica]

M A S C H E R A T A.   VIII.

D E L L'I L L U S T R I S S I M O

e t  e c c e l.  s.  d u c a.


QQ
Uella che appresso comparse in piazza fu dell'Illustriss. S. Duca, tutta in su la piacevolezza, havendo Sua Eccell. Illustriss. finto in su la Bufola un Civettone, seguito da sei Vipistrelli, tanto ben fatti che i naturali non appariscano tanto veri e belli, quanto apparivano questi, come direno brevemente.


Abigliamento dell'Huomo della

Bufola


L
'Huomo che cavalcava la Bufola haveva la maschera, e tutt'il dosso, che propriamente si assimigliava ad una Civetta lavorata con tutte le sue penne di seta, che mostrava il color naturale di quelle per tutte le parti: nelle mani haveva guanti di artigli alla foggia di tal uccello, tal'che apparivano esser i piedi di quello, portando coperti i suoi con covertina di velluto bigio, di che era coperta la bardella della Bufola.

[p. 39 modifica]

Abigliamento delle Maschere.


L
E sei maschere che c'erano come si è detto, tanti vipistrelli. havevano in capo un'scappuccino di felpa, e la maschera assomigliante al vipistrello, con un'vestito pure di detta felpa con alie di taffettà coperto per tutto di velo nero, lavorate con tanta arte, che vi si vedevano tutte le ossature, e vene, che hanno i Vipistrelli, et erano in tal modo congegnate, che si aprivano, e serravano ogni volta, che tornava loro bene mostrar di volare. Le mani erono coperte di detta felpa con le unghie, o vero artigli che mostravano quelle essere i piedi de'Vipistrelli. I cavalli havevano covertina di velluto bigio, dove tenevano ascose, e coperte le gambe: e similmente la groppa, e per tutto veniva coperta del medesimo velluto. Comparsero questi in piazza in habiti di donne vedove, con veste che copriva tutta la persona, et il capo insieme a foggia di matrona. e giunti che furono se ne svilupparono subito, e spronando il cavallo se le la lasciarono cadere, e rimasero vipistrelli con le alie, hora aperte, hora abbassate, come è detto.