Le pitture notabili di Bergamo/XX

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
XX - S. Maria di Rosate

../XIX ../XXI IncludiIntestazione 14 aprile 2012 100% Pittura

XIX XXI
[p. 50 modifica]

S. MARIA DI ROSATE.


XX.


DI Monache Franciscane Osservanti, principiata nel 1417. da alcuni Mercatanti Romagniuoli per grazie ricevute da Maria Vergine, e dopo concessi varj Privilegi dal Principe nel 1438. per la perfezione del Monistero, e mantenimento delle Monache, riedificata nel 1445. e consagrata nell’anno medesimo dal Vescovo Foscari. Tiene questa Chiesa all’Altar principale una pregiata Tavola del Cignaroli con Maria Vergine e il Bambino, e sotto i SS. Francesco d’Assisi, e Chiara. Il Quadro dei tre Santi dell’Ordine, appeso sopra il Pulpito fu degnamente colorito da Marco Olmo; e quello contiguo alla Sagrestìa con la B. V. il Puttino e S. Antonio di Padova, con due graziosi e morbidi Angioletti, fu dipinto dal Ceresa, Autore che fiorì verso la metà del secolo prossimamente scaduto. Ritornando indietro si trova vicinissima a sinistra nella strada principale la Chiesa antica e Parrocchiale di [p. 51 modifica]

S. CASSIANO.