Pagina:Alcune lettere delle cose del Giappone. Dell'anno 1579. insino al 1581, 1584.djvu/11

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

D E L  G I A P P O N E. 9

[versione diplomatica]


qual è anco Signor di altri dodici regni, o tredici. Tra questi duoi Signori, & loro ſeguaci, vi regna adeſſo crudelißima guerra, pretendendo ciaſcuno di loro rouinar l'altro, e reſtar padrone del tutto. Queſto Nobunanga con ſuoi figliuoli fauoreſſe molto i noſtri; & all'incontro Mori è crudel noſtro nimico, di modo che vincendo Nebunanga, ſi ſpera gran profitto ne la cnnuerſione: ma ſi dubita, di tutto'l contrario vincendo Mori; e pare che gli Padri, e la Chriſtianità ha da patire grandi trauagli in quelle parti. E benche Nobunanga fin' adeſſo (come a ſuo luoco ſi dirà) vada molto vittorioſo, e proſpero: tuttauia per eſſer nel Giappone tante mntationi, e tradimenti, il fine della guerra è tanto incerto, che potriano hauer vittoria anco i nemici.

La ſeconda parte ne la quale ſi diuide il Giappone ſi chiama Ximo, che contiene in ſe noue regni, & quantunque ancor quiui ſiano molti Signori pero il principale di tutti e il Re di Bungo, qual era Signor aſſoluto di cinque regni, & haueua gran poſſanza in tuti gli altri. Contra di coſtui, per hauer perduto in vna giornata campale doppo d'eſſer già fatto Chriſtiano, come diremo a ſuo luoco, ſi leuo ſi grane guerra in tutti i ſuoi regni, alzandoſi contra di lui vn Signor del regno di Figen chiamato Riſoij, che ſi troua adeſſo il Re di Bungo molto alle ſtrette. Si leuò ne l'iſteſſo Bungo coutra li noſtri ſi crudele perſecutione, che mancò poco non fuſſero tutti ammazzati; ne


[versione critica]


qual è anco Signor di altri dodici regni, o tredici. Tra questi duoi Signori, et loro seguaci, vi regna adesso crudelissima guerra, pretendendo ciascuno di loro rovinar l'altro, e restar padrone del tutto. Questo Nobunanga con suoi figliuoli favoresse molto i nostri; et all'incontro Mori è crudel nostro nimico, di modo che vincendo Nebunanga, si spera gran profitto ne la cnnversione: ma si dubita, di tutto'l contrario vincendo Mori; e pare che gli Padri, e la Christianità ha da patire grandi travagli in quelle parti. E benche Nobunanga fin' adesso (come a suo luoco si dirà) vada molto vittorioso, e prospero: tuttavia per esser nel Giappone tante mntationi, e tradimenti, il fine della guerra è tanto incerto, che potriano haver vittoria anco i nemici.

La seconda parte ne la quale si divide il Giappone si chiama Ximo, che contiene in se nove regni, et quantunque ancor quivi siano molti Signori pero il principale di tutti e il Re di Bungo, qual era Signor assoluto di cinque regni, et haveva gran possanza in tuti gli altri. Contra di costui, per haver perduto in una giornata campale doppo d'esser già fatto Christiano, come diremo a suo luoco, si levo si grane guerra in tutti i suoi regni, alzandosi contra di lui un Signor del regno di Figen chiamato Risoij, che si trova adesso il Re di Bungo molto alle strette. Si levò ne l'istesso Bungo coutra li nostri si crudele persecutione, che mancò poco non fussero tutti ammazzati; ne


stanno