Pagina:Anonimo - Matematiche Fascicolo primo, 1837.djvu/21

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
22


Si separino, o s’imaginino separate le cifre di cotesto numero con una o più virgole in sistemi o parti di trè cifre ciascuna da destra verso sinistra, non curandosi che l’ultima parte, cioè la prima a sinistra, resti di due ed anche d’una cifra sola. La prima cifra a destra di ciascuna di queste parti, denotando per quello, che si è detto (6), unità respettivamente del 1°, 4°, 7°, 10°, 13°, .. ordine, è visibile, che una unità dell’ordine 4° valendone mille di quelle del 1.° (16), una del 7°, 10° 13°, .. ne varrà pur mille respettivamente di quelle del 4°, 7°, 10°, ...

Come dunque il numero astratto, che compone una unitá del 4.° ordine in confronto d’una unità del 1.°, ossia d’una unità semplice, si chiama mille, così

1.° Il numero, che compone una unità del 7.° ordine, e che si può pur chiamar mille in confronto d’una unità del 4° si chiami millone, o milione in confronto della medesima unità semplice.

2.° Il numero, che compone una unità del 10.° ordine, e che si può pur chiamar mille in confronto d’una unità del 7.° ordine e milione in confronto d’una unità del 4° si chiami bilione in confronto della medesima unità semplice.