Pagina:Anonimo - Matematiche Fascicolo quarto, 1840.djvu/52

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
52

per la ragione, che il numero sottinteso, a cui esso si riferisce come fattore di un prodotto, si suppone un Dividendo perfetto (Tema terzo, pag. 10), pure nel caso di voler concepire (1) come una Potenza perfetta, quando non fosse tale per se stesso, non ci gioverebbe la supposizione, che fosse potenza perfetta il medesimo numero sottinteso, perchè in un prodotto, il quale debba esser potenza perfetta, bisogna che sia tale, come quì sopra si è visto, anche ciascuno de’ suoi fattori per se stesso.

Del resto i numeri intieri scritti a sinistra di (1) diconsi Coefficienti di (1), inquantochè son come co-fattori di un prodotto, e quelli scritti in testa ad (1), inquantochè espongono il grado della potenza di (1), diconsi Esponenti.

Il numero poi (1) dicesi la Base della potenza.

5. Volendo per digressione notare alcune cose intorno alle potenze per servirsene all’uopo, siccome ci occorrerà spesso usare, come quì sopra, la frase è eguale, così per maggior brevità di scrittura gli sostituiremo il doppio segno =, interposto ai simboli o numeri, trai quali dovrà sussistere uguaglianza.

Con questa convenzione in luogo delle precedenti espressioni scriveremo queste altre