Pagina:Anonimo - Matematiche Fascicolo secondo, 1838.djvu/67

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

67

delle sue cifre, oppure la somma di quelle di una tal somma, e così di seguito, finchè si abbia per ultima somma un numero minor di 9, sarà il resto della divisione per 9 del numero proposto;

2.° Che in un proposto numero l’eccesso della somma delle sue cifre in posto dispari a cominciar da destra, aumentata o nò, una o più volte di 11, su quella delle cifre in posto pari, oppure in questo eccesso l’eccesso della somma delle cifre in posto dispari a cominciar da destra, aumentata o nò, una o più volte di 11, sù quella delle cifre in posto pari, e così di seguito, finchè si abbia per ultimo eccesso un numero minore di 11, sarà il resto della divisione per 11 del numero proposto.

Quindi è, che per ottenere il resto della divisione per 9, o per 11 d’un numero proposto si propone la seguente regola.

«1.° Addizionando tutte le cifre del numero proposto rigettate il numero 9 di mano in mano che avrete per somma un numero uguale o maggiore; il resto sarà quello della divisione per 9.

«2.° Addizionando a cominciar da destra le cifre in posto dispari a parte, e quelle in posto pari a parte, rigettate il numero 11 di mano in mano che avrete per somma un