Pagina:Archivio storico italiano, serie 3, volume 13 (1871).djvu/562

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
556 annunzi bibliografici
Esemplare della Divina Commedia donato da Papa (Benedetto XIV) Lambertini con tutti i suoi libri allo studio di Bologna, edito secondo la sua ortografia illustrato dai confronti di altri XIX codici danteschi inediti e fornito di note critiche da Luciano Scarabellli. - In 8vo di pag. lxvii-652; Bologna, presso Gaetano Romagnoli . 1870.


È lavoro di molta gravità eseguito con coscienza e pazienza, nel quale il signor Luciano Scarabelli fa bella prova della sua dottrina e della sua critica filologica. Lo guida quell’amore per l’Alighieri e per tuttociò che attiene all’incremento delli studi dimostrato in tanti suoi scritti e recentemente nella pubblicazione del Commento del Lana. Merita che ne sia parlato distesamente e da chi possa valutare le dotte fatiche del signore Scaraboni. Ora vogliamo solamente farne un annunzio, tanto per mostrare una nuova benemerenza della Commissione pe’ testi di lingua e di uno de’ suoi soci più operosi.


Archivio Veneto. - Tomo I, parte II.


Il secondo fascicolo di questa pubblicazione storica pare che corrisponda alle speranze che dava col primo. Nelle Memorie originali ce n’e una d’Adolfo Bartoli su Leopoldo Cicognara; una di Giuseppe Giuriato su Lepanto e il seguito dello studio di Rinaldo Fulin sugli Inquisitori dei Dieci. Continua la serie dei Documenti per servire alla storia dei Banchi di Venezia stampati da Francesco Ferrara. Curioso e importante per la storia della diplomazia veneta sono i Dispacci di Michele Surian, decifrati da Luigi Pasini e pubblicati dal Bartoli. Vi sono aneddoti storici, e letterari, cioè della moglie di Marin Faliero, di Paolo Giovio, e del Goldoni quando fu a Firenze. E una copiosa rassegna bibliografica da notizia e giudizio di parecchi lavori storici.