Pagina:Barrili - Come un sogno, Milano, Treves, 1889.djvu/128

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

— 120 —


Mi avvidi allora che non avrei cavato più altro da quella rapa, e diedi un altro giro al mio interrogatorio.

— Non c’è dalla stazione una scorciatoia per entrare in paese? —

Il ragazzo si fermò sui due piedi, guardandomi con un’aria melensa, che mi diede una gran voglia di ridere. Mi trattenni, per non metterlo in soggezione del tutto.

— Ti domando, — ripigliai, — se questa è l’unica via per andare dalla strada ferrata al paese, o se si può passare anche da un’altra parte.

— Dall’altra parte della strada ferrata?

— Eh, no, best.... voglio dire da questa. Ci passano tutti, da questa?

— Sicuro, che ci passano! — gridò il ragazzo, a cui pareva di rilevare un gran punto.

Io ero ad un pelo di dar la pazienza a