Pagina:Beccaria - Dei delitti e delle pene, 1780.djvu/173

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

e delle Pene. 139

tal delitto contro chi non ha robba da perdere? Nò: vi sono dei contrabbandi che interessano talmente la natura del tributo, parte così essenziale e così difficile in una buona legislazione, che un tal delitto merita una pena considerabile fino alla prigione medesima, fino alla servitù; ma prigione e servitù conforme alla natura del delitto medesimo. Per esempio, la prigionia del contrabbandiere di tabacco non deve essere comune con quella del sicario o del ladro; e i lavori del primo, limitati al travaglio e servigio della regalia medesima che ha voluto defraudare, saranno i più conformi alla natura delle pene.




§. X X X I I.


Dei Debitori.


La buona fede dei contratti, la sicurezza del commercio, costringono il legislatore ad assicurare ai credi-