Pagina:Beccaria - Dei delitti e delle pene, 1780.djvu/190

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
156 Dei Delitti

Se alcuno mi opponesse che una tal pena può nondimeno ritrarre un uomo determinato dall’uccidersi: io rispondo che chi tranquillamente rinuncia al bene della vita, e odia l’esistenza quaggiù, talché vi preferisca un’infelice eternità, non sarà punto mosso dalla meno efficace e più lontana considerazione dei figli o dei parenti.




§. X X X V I.


Delitti di prova difficile.


Vi sono alcuni delitti, che sono nel medesimo tempo frequenti nella società, e difficili a provarsi. Tali sono l’adulterio, l’attica venere, l’infanticidio.

L’adulterio è un delitto che, considerato politicamente, ha la sua direzione da due cagioni: le leggi variabili degli uomini; e quella fortis-