Pagina:Beccaria - Dei delitti e delle pene, 1780.djvu/54

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
20 Dei Delitti


Quanto maggiore sarà il numero di quelli che intenderanno e avranno fralle mani il sacro codice delle leggi, tanto men frequenti saranno i delitti, perchè non v'ha dubbio che l’ignoranza e l’incertezza delle pene ajutino l’eloquenza delle passioni. Che dovremo pensar degli uomini, riflettendo esser questo l’inveterato costume di buona parte della colta ed illuminata Europa?

Una conseguenza di queste ultime riflessioni è, che senza la scrittura una società non prenderà mai una forma fissa di governo, in cui la forza sia un effetto del tutto, e non delle parti, e in cui le leggi inalterabili (se non dalla volontà generale) non si corrompano passando per la folla degl’interessi privati. L’esperienza e la ragione ci hanno fatto vedere, che la probabilità e la certezza delle tradizioni umane si sminuiscono a misura che si allontanano dalla sorgente. Che se non esiste uno stabile monumento del patto sociale, come resisteranno le leggi alla