Pagina:Bellamy - L'avvenire, 1891.djvu/136

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
134

cento processi, usciva da una balla di cotone greggio, una balla di magnifico percallo.

Avrete anche ammirato il grande risparmio di lavoro per la forza meccanica, ottenuto dal preciso ingranaggio di ogni ruota e di ogni mano; e avrete pensato, senza dubbio quanto meno lavoro produrrebbero quegli operai se lavorassero separatamente.

Credereste la mia un’esagerazione se dicessi che il prodotto di questi operai, che lavorano separatamente, fossero pure nei rapporti più amichevoli, aumenterebbe non solo della percentuale ma sarebbe moltiplicato, se il loro lavoro fosse organizzato sotto un controllo unico? Ebbene, signor West, l’organizzazione dell’industria della nazione sotto un solo controllo generale, per radunare tutti i processi in uno, ha innalzato al più alto punto il prodotto totale, ciò che poteva esser fatto col sistema antecedente, anche non curandoci delle quattro grandi perdite accennate, e cioè nella stessa proporzione che il prodotto di questi operai di fabbriche cresceva colla loro unione. La capacità di direzione della forza lavoratrice di una nazione, sotto la guida multipla del capitale privato, anche quando i capi non sono inimicati fra loro, paragonata a quanto può fare sotto un capo solo, può esser messa a confronto con l’abilità di direzione militare di una massa di popolo o di un’orda di selvaggi con cento duci, paragonata a quella di un’armata disciplinata sotto un solo generale, per esempio, quella immensa macchina di guerra, qual’era l’armata tedesca al tempo di Moltke».

«Dopo ciò che mi avete detto,» aggiunsi «non mi stupisce tanto meno che la nazione sia ora molto più ricca d’allora, quanto il non essere voi altrettanti Cresi.»

«Eppure,» soggiunse il dottor Leete, «noi siamo in buonissime condizioni finanziarie. Il modo con cui viviamo è tanto comodo, quanto lo possiamo desiderare.

Il desiderio delle apparenze esterne che ai vostri tempi conducevano alla dissipazione, senza offrire piacere, non può naturalmente trovar posto in una società di uomini le cui risorse sono assolutamente uguali, e la nostra ambizione è soddisfatta. Noi potremmo avere tutti una maggiore entrata, se volessimo