Pagina:Bertini - Le dimore estive dell'appennino toscano, Niccolai, Firenze, 1896.djvu/67

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

cutigltano 57


Buone vetture e buoni cavalli tengono a Cutigliano, Olinto Tonarelli proprietario dell’albergo «Il Cappel d’Orlando», Giulio Baicchi e Tebaldo Baldaccini. I primi due fanno il servizio di posta.


Medico e Farmacia. — In paese. La farmacia tenuta ora dal dott. Cantucci di Siena, si trova fornitissima di ogni specialità, in modo che può uguagliare quelle migliori della città.


Posta e Telegrafo. — In paese. L’ufficio postale invia e riceve lettere assicurate con valore dichiarato sino a lire 5,000; emette e paga vaglia; ha una cassa postale di risparmio. La posta arriva a Cutigliano 3 volte al giorno, cioè alle 9, alle 12 ed alle 21 e parte alle 4.30 ed alle IL La consegna delle lettere a domicilio si fa a mezzogiorno, alle 9 ed alle 21 si distribuiscono all’ufficio di posta.


Guide, cavalcature. — Rivolgersi ai predetti Olinto Tonarelli, Mario Bartolozzi, Giulio Colò, detto il Poeta, Ciro Bracci.

Una cavalcatura con la sua guida, lire 5 al giorno, vitto compreso. La guida sola lire 3 con vitto.