Pagina:Bettinelli - Opere edite e inedite, Tomo 11, 1800.djvu/220

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
216 Orazione

vostri colà fiorirono; ma pur tra voi si rimasero e Bartolomeo Prignano1, e Panfilo Sasso, e Colombino Colombi ancor per lauree poetiche memorandi, giacche del Codro nato a Rubbiera, e reggian propriamente non parlo, che storico esser voglio, e rigidamente dell’onor vostro geloso, non orator libero, e lusinghiero. Ben parlerò della gloria a poche altre città concessa, d’aver voi data sede alla stampa pochi anni appresso al suo nascimento tra primi italiani, poichè del 1475. mostrar potete volumi qui impressi, e quinci a poco un chiarissimo vostro non men letterato, che stampatore egregio Domenico Rococciolo, onde ancora in tal pregio e benemeriti dell’Italia, e degli studj fautor preclari appariste, sicchè quasi a conferma fu al fratello di lui Francesco nel secol prossimo estinto, da modenesi solenne pompa funerea apprestata2 e la corona d’alloro in su la bara concessa.


Suo-

  1. Poesie latine di Bartolomeo Paganelli Prigiati stampate da Alberto de’ Mazzali a Reggio 1487.
  2. Cronaca in Biblioteca.