Pagina:Bettinelli - Opere edite e inedite, Tomo 4, 1799.djvu/205

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

Governi. 201

J0re de’particolari è nn ben pubblico. L’ostracismo medesimo, che in alcune rinnovasi, è nuovo stimolo di attività, e si fi* talvolta ingiustizia ad nn solo per la giustizia di molti, benché sedotta, ma salutare.

» Da tutte Je quali cose, applicandole all* arti, e alle lettere, sorge un vivace entusiasmo, una emulazione di geni in pittori, scultori, poeti, istorici, ed oratori a lodare i cittadini più benemeriti, ed a cantar le imprese più illustri, a dipignere, ed a scolpire I’ une, e gli altri, ad ergere monumenti d’ogni maniera in premio del me» rito, e della virtù, che la patria stessa dispensa a’suoi figlj, e che ne’ fìglj gode la madre comune. Più frequenti si trovano in fatti questi trofei nelle seconde, e terze città, che nelle metropoli de’gran reami, ove rutta la gloria è rivolta ad un solo.

(i) Dopo questa rassomiglianza dell’ entusiasmo greco e italiano, per cagione eziandio degli stati, e de’ governi, vien tosto in ani(i) Nota decima sest».