Pagina:Boccaccio - Amorosa visione, Magheri, 1833.djvu/189

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

177

CAPITOLO XLIV.




Dove nomina le donne che trova, e di cui sono, e delle lor bellezze.


Era più là di donne accompagnata
     La Cipriana, il cui figliuolo attende
     D’aver la fronte di corona ornata,
Con quello onore che ad essa si rende,
     5Dell’isola maggior de’ Baleari,
     Se caso fortunal non gliel contende.
Tra le quali era in atto non dispari
     Della gran Donna un’altra tanto bella,
     Che mi fur gli atti suoi a mirar cari.
10Ognuna quivi riguardava ad ella
     Per la sua gran bellezza, ed io con loro,
     Che già in me riconosceva quella:
Ell’è colei, di cui il padre nell’oro
     L’azzurro re de’ quadrupedi tiene
     15Nel militare scudo, e tra coloro
Posata stassi come si conviene,
     Isposa d’un che la fronzuta pera
     D’oro nel ciel per arma ancor ritiene.


AMOROSA VISIONE 12