Pagina:Boccaccio - Il comento sopra la Commedia di Dante Alighieri di Giovanni Boccaccio nuovamente corretto sopra un testo a penna. Tomo I, 1831.djvu/24

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
4 COMENTO DEL BOCCACCI

to. La forma del trattato è divisa in tre, secondo la triplice divisione del libro. La prima divisione è quella secondo la quale tutta l’opera si divide, cioè in tre cantiche. La seconda divisione è quella secondo la quale ciascuna delle tre cantiche si divide in canti 1. La terza divisione è quella secondo la quale ciascuno canto si divide in ritmi 2. La forma, o vero il modo del trattare è poetico, fittivo, discrittivo, e digressivo e transitivo: e con questo difinitivo, divisivo, probativo, reprobaitvo, e positivo d’esempli. La causa efficiente è esso medesimo autore, Dante Alighieri, del quale più distesamente diremo appresso, dove del titolo del libro parleremo. La causa finale della presente opera è in muovere quegli che della presente vita vivono, dallo stato della miseria allo stato della felicità. La seconda cosa principale che è da vedere, è qual sia il titolo del presente libro, il quale secondo alcuni è questo: Incomincia la Commedia di Dante Alighieri Fiorentino. Alcun altro, seguendo più l’intenzione dell’autore, dice il titolo essere questo: Incominciano le cantiche della Commedia di Dante Alighieri Fiorentino; la quale, perciocchè, come detto è, è in tre parti divisa, dice il titolo di questa prima parte essere incominciata la prima cantica delle cantiche della Commedia di Dante Alighieri volendo per questo mostrare, dovere il titolo di tutta l’opera essere: Cominciano le cantiche della

  1. Cantichi.
  2. Riptimi.