Pagina:Buoninsegni, Contro 'l lusso donnesco, 1644.djvu/35

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

DONNESCO.

priva, e queste non uccidono le donne che le portano (che saria manco male) ma i mariti, che le fanno, e gli amanti che le mirano.

Quanti, fulminati più dallo splendore de’ panni che da’ raggi degli occhi, si invaghiscono più delle vesti che del volto delle lor Dame? Le adorano nelle Chiese, le seguitano per le strade, le corteggiano nelle piazze, le servono ne’ festini, fanno loro tutto il dì innanzi, e indietro la carrozza il Palafreniere, e poi quando se n’entrano in casa per ispogli-