Pagina:Campana - Il più lungo giorno, manoscritto, 1913.djvu/121

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


     laggiù per rompere la linea
     dell’orizzonte
E rabbrividisce nella sua fuga veloce
     e svanisce


Pampa

Quiere usted mate? – uno Spagnolo mi profferse a bassa voce quasi a non turbare il silenzio profondissimo della Pampa – Le tende si allungavano a pochi passi da dove noi seduti seduti in circolo in silenzio guardavamo a tratti furtivamente le strane costellazioni che doravano l’ignoto della prateria notturna.