Pagina:Campanella - La Città del Sole, manoscritto, 1602.djvu/31

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
15v

[versione diplomatica] di mirabil tempra, e stretti in bocca, che perciò fanno gran passata, et hann’anche lo stocco, altri portano la mazza, et questi sono l’huoĩ d’arme, perche nõ potendosi ferire una armatura con spada, ò cõ pistola assaltano il nemico cõ la mazza com’Achille1 contra Cigno, e lo sconquassano, e gettano, ha due catene la mazza inpunta, à cui pendeno due palle, che menando, circondã il collo del nemico, tirano e gettano, e per poterla manegiare nõ tengono briglia con mani, ma cõ li piedi incrocicciata in la sella, et avvinchiata nell’estremo alle staffe, nõ alli piedi, p̃ nõ impedirsi e le staffe han di fuori la sfera, e dentro il triangolo onde il piè torcendo ne lati le fan girare che stà affibbiate alli staffili; e cossì tirano à sé o allungano il freno con mirabil prestezza, e con la destra torceno à sinistra et à contra; questo secreto manco li Tartari hann’inteso, che tirare, e torcere nõ sanno con le staffe. Li cavalli leggeri cominciano con schioppi, e poi entrano l’haste, e le frombole, delle quali tengono gran conto; et usano


[versione critica]

di mirabil tempra, e stretti in bocca, che per ciò fanno gran passata, e hann’anche lo stocco, altri portano la mazza, e questi sono l’uomini d’arme, perché, non potendosi ferire una armatura con spada, o con pistola assaltano il nemico con la mazza com’Achille1 contra Cigno, e lo sconquassano e gettano, ha due catene la mazza inpunta, a cui pendeno due palle, che menando, circondano il collo del nemico, tirano e gettano, e per poterla manegiare, non tengono briglia con mani, ma con li piedi incrocicciata in la sella, e avvinchiata nell’estremo alle staffe, non alli piedi, per non impedirsi e le staffe han di fuori la sfera, e dentro il triangolo onde il piè torcendo ne lati le fan girare ché stà affibbiate alli staffili; e cossì tirano a sé o allungano il freno con mirabil prestezza, e con la destra torceno à sinistra et in contra; questo secreto manco i Tartari hann’inteso, che tirare e torcere non sanno con le staffe. Li cavalli leggeri cominciano con schioppi, e poi entrano l’aste, e le frombole, delle quali tengono gran conto; e usano

  1. 1,0 1,1 Parola cancellata, ndt.