Pagina:Campanella - La Città del Sole, manoscritto, 1602.djvu/41

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
21v

[versione diplomatica] coliche, ne sciatiche ne catarri ne flati perche questi nascono dalla distillatione et in flatione et essi fa l’esercitio purgano ogni flato et humore. Onde è tenuto à vergogna che uno si vegga sputare dicendo che quello nasce da poco esercitio, da poltroneria et dal magnar ingordo. Patiscono più tosto l’infiamationi, e spasmi secchi, alli quali con la copia del buon cibo e bagni sovvengono, et all’hetica con bagni dolci, et latticinÿ, e stan in campagne amene in bello esercitio. Morbo venereo nõ può allignarsi perche si lavano spesso li corpi con vino et ogli aromatici, et il sudore leva quell’infetto vapore che putrefà il sangue, e le medolle. Nè tisici si fanno, p̃ nõ essere distillatione che caschi al petto; e molto meno Asma, poi che humori grossi ci vuole à farla. Curano le febri ardenti con aqua fresca: l’efimere solo con odori, e brodi grassi, ò con dormire, ò con suoni, et allegrie. Le terzane con levar sangue e cõ reubarbaro, ò simili attrattivi, e cõ bevere aque di radiche d’herbe purgãti et acetose; raro vengono a medicina purgante


[versione critica] coliche, ne sciatiche ne catarri ne flati perché questi nascono dalla distillazione e in flazione ed essi fa l’esercizio purgano ogni flato ed umore. Onde è tenuto a vergogna che uno si vegga sputare dicendo che quello nasce da poco esercizio, da poltroneria et dal magnar ingordo. Patiscono più tosto l’infiamazioni, e spasmi secchi, alli quali con la copia del buon cibo e bagni sovvengono, e all’etica con bagni dolci, e latticini, e stan in campagne amene in bello esercitio. Morbo venereo non può allignarsi perché si lavano spesso li corpi con vino e ogli aromatici, e il sudore leva quell’infetto vapore che putrefà il sangue, e le medolle. Nè tisici si fanno, per non essere distillazione che caschi al petto; e molto meno Asma, poi che umori grossi ci vuole a farla. Curano le febri ardenti con aqua fresca: l’efimere solo con odori, e brodi grassi, o con dormire, o con suoni, e allegrie. Le terzane con levar sangue e cn reubarbaro, o simili attrattivi, e con bevere aque di radiche d’erbe purganti e acetose; raro vengono a medicina purgante