Pagina:Caterina da Siena - Epistole, 3.djvu/259

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

259

2J9 Annotazione alla Lettera LIO.

(J) Mandavi uno privilegio con bolla papale, ec. Dnl pontefice Gregorio XI e da Urbano VI, oltenne la santa e per sè e pe’suoi figliuoli spirituali i sagri tesori delle indulgenze. Il breve di questa indulgenza non m’ è venuto fatto di ritrovare, non avendosi nell’archivio della Casa della Misericordia, ogs’rdì la Sapienza. Altro breve v’ho ritrovato del pontefice che Urbano \ I, essendo ikl secondo anoo del sao pontificato, fu forse spedito ad istanza della santo, cd in esso ordina all’abate di s. Antimo ed a quello di *. Michele di Siena, di porgere ajnto a questo inesser Matteo, acciocché possa recuperare diversi beni di questo spedale.

i