Pagina:Codifica numerica del segnale audio.djvu/201

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

5 - Codifica numerica di forma d’onda con memoria 183

Fig. 5.32 - Quantizzazione adattativa per codifica ADPCM.

simile alla caratteristica ottima per segnali gaussiani [Jay76]. Dato che si utilizza come ingresso del quantizzatore il logaritmo del segnale differenza, l’adattamento del passo di quantizzazione

  (5.130)

si trasforma dalla divisione per il A alla sottrazione di un fattore di scala di quantizzazione y(k). Il risultato I(k)

  (5.131)

rappresenta l’uscita del codificatore ADPCM ed ha segno pari al segno dei campioni e modulo dato dalla tabella 5.3 (fig. 5.34).