Pagina:Commedia - Purgatorio (Tommaseo).djvu/59

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search


CANTO IV, 47 OATVTO IV. ARGOMENTO. Salgono per via malagevole. Virgilio spiega perchè ririsplenda da manca il sole mentre che, se fosse nel nostro emisfero, verrebbe a diritta. Trova delle anime che aspettano di purgarsi, percìi’ hanno, per pigrizia jdifferita la conversione alV estremo: onde tanto aspettano, quanto vissero impenitenti. Nota le terzine 6, 7, 9, H, 12, 17, 18, 19, 21, 24, 30, 31; 33 alla 3G; 38 alla 44, con l’ultima.. vjuando, per dilettanze ovver per doglie Che alcuna virtù nostra comprenda, L’anima bene ad essa si raccoglie;. Par ch’a nulla potenzia più intenda: E questo è contra quello error, che crede Ch’un’anima sovr’altra in noi s’accenda..’ E però, quando s’ode cosa o vede Che tenga forte a sé l’anima vòlta, Vassene ’1 tempo, e l’uom non se n’avvede:. Ch’altra potenzia è quella che ascolta, E altra è quella ch’a l’anima intera; Questa è quasi legata, e quella è sciolta.

  • . (L) Quando: quando, per piaceri impedisce l’altra: il che non potrebbe

o dolori che occupino una potenza accadere se il principio delle azioni dell’anima, l’anima in quella potenza non fosse per essenza uno. si concenlra, le altre paiono inope- 3. (L) Forte: fortemente, rose, 4. (L) Ascolta: dà retta alla cosa. — IF) C/>i/e//a;jze. Som., 1, H8, 2 1 Legata dall’attenzione ctie assorbe. iSL) Intenda. Conv., l. n: Diriz- tutta l’anima. tono sì lo loro animo a quello... che (F) Legata. Arìst., De soran. et ad altro non intendono. vig.: // sonno è vincolo del senso, (F) Anima. Som.: L’una opera- e la veglia lo scioglie e rimette.— zione dell’anima qnand’è intensa, 5cJo/fo. La potènza che riceve l’in;»