Pagina:Commemorazione di Paolo Ferrari.djvu/9

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

DI PAOLO FERRARI. 7

avanzato e radicale di Lei: ciò le sembrerà una celia e non è: perchè, se Ella considera, il più avanzato e radicale è colui che nel vagheggiato assetto avvenire degli uomini desidera vedere e lavora perchè sia sradicata tutta la mal’erba dei vecchi pregiudizii......

Con che non voglio dire di essere uno scettico: no: ho tanta fede e tanto entusiasmo per la mia fede, da non temere la concorrenza di nessuna anima ventenne: e questa mia franca e seria parola gliene fa malleveria....

In politica non ci troviamo: in arte, ah! in arte sì, ci si potrebbe intendere Amo le forti fantasie giovanili, in questa età di banchieri e di uomini politici non punto migliori — senza distinzione di partito — amo il giovane poeta che crede ancora a questa immortale civilizzatrice che è la Musa.

Lasci che gli uomini seri, le persone ammodo, la gente di garbo schernisca e motteggi... Anche Giusti fu schernito e motteggiato e oltraggiato e calunniato e abbeverato di aceto e di fiele così dai Leopoldini, come dai Bruti e dai Cincinnati dell’età sua. Che n’è di quei motteggiatori e diffamatori pubblici? Brulicame d’uomini ingoiati dall’oblio: e se alcuno sopravvisse, è perchè si conservi il tipo di quella specie deforme.....

Mi scusi se mi son lasciato trasportare non chiesto a sermoneggiare.... Ma vede, una delle