Pagina:Continuazione e fine della Replica del dottor C. Cattaneo alla Risposta dell'ing Giovanni Milani.djvu/14

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

DELL'INGEGNERE MILANI 359

Rouge; chevalier de l’ordre du Mérite Civil de la couronne de Bavière, et du Lion Néerlandais". A fronte di tanto splendore, impallidivano quelle napoleoniche date del sig. Milani da Berlino, e da Lubecca, e quelle più che napoleoniche da Stocolma e da San Pietroburgo. E si esinaniva del tutto quell’alto pensiero della doppia edizione del suo biglietto di visita; per cui, a Venezia, si presentava ingegnere in capo della strada a guide di ferro da Venezia a Milano e a Milano si presentava ingegnere in capo della strada a guide di ferro da Milano a Venezia. Era sconcertato tutto il suo piano di guerra; le sue posizioni erano scavalcate a Milano, a Venezia, a Stocolma, a San Pietroburgo. Il filo dli seta cessò “d’oscillare” per più giorni. Egli non era più l’uomo necessario, l’uomo-genio di Cousin; persona più smarrita non si vide mai; e non aveva torto; poichè, in questa valle di lagrime e di stracci, non si trova tutti i giorni, nè da tutti, il comando assoluto d’un capitale di cinquanta milioni. Ma il dott. Cattaneo, che aveva udito di persona le proposte del sig. De Wiebeking, non solo non si prestò a dar loro una forma più accettabile, e più adatta ai precedenti dell’impresa e all’indole delle persone; ma confortò il sig. Milani ad attendere tranquillamente a’suoi lavori, ripromettendosi di levargli d’attorno ogni molestia. A questo intento gli parve abbastanza ottenere che il sig. De Wiebeking presentasse le sue proposizioni nello scritto originale; e perciò rifiutossi di ricevere ulteriori communicazioni verbali. E infatti il 22 ottobre quegli s’indusse a presentare una Memoria al direttore Antonio Carmagnola, colla seguente accompagnatoria.

Monsieur — j’ai été deuz fois chez M. Cattaneo, pour conférer avec lui sur la construction du pont entre Venise et Malgère, et pour faire inviter M. l’ingénieur Milani à une conférence sur ce sujet. Ce dernier n’était pas non plus à son logement — C’est le motif pour lequel, Monsieur, j’ai l’honneur de vous envoyer mes remarques sur ce pont. Il dépendra de vous de les faire circuler parmi les divers membres, et de les faire même imprimer, en m’en envoyant plusieurs exemplaires — j’attends une réponse sur mes propositions, et je suis avec la plus haute estime, etc. ete.»

Il dottor C. Cattaneo fece tosto prender copia della