Pagina:Cordelia - Dopo le nozze, Milano, Treves, 1882.djvu/67

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

il matrimonio del ricco 53


E là marito e moglie vivono in una serena intimità ed entrambi si occupano dell’educazione e del benessere dei figliuoli, che sono lo scopo principale della loro esistenza. In quanto ai divertimenti e alla società non sono che distrazioni che si permettono di tratto in tratto, ma che non servono che a far loro amare sempre più la casa e i figliuoli, e racchiudono in quelle poche stanze tutta la loro felicità.

Ma questa felicità non la si può raggiungere che vincendo le difficoltà che s’incontrano sempre nel principio d’una nuova vita e quando marito e moglie si uniscono in un solo pensiero ed hanno una sola volontà; per combattere, lottare e uscirne poi contenti e vittoriosi.