Pagina:Cordelia - Le Donne Che Lavorano.djvu/170

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
162 la donna nella pittura e nella scultura


e nel tempo stesso potrà ricavarne molto profitto.

Molte donne guadagnano da vivere dipingendo i figurini pei giornali di moda, altre fiori sui mobili e sui ventagli o sui vetri, insomma dedicandosi all’arte industriale e decorativa che prende sempre più voga ed è un nuovo campo aperto all’operosità femminile. Ora che la raffinatezza moderna vuole associato all’utile il bello, non c’è oggetto modesto d’uso comune che non possa venir decorato con gusto squisito. Basterebbe osservare gli oggetti etruschi, romani, pompeiani, di cui sono ricchi i musei del nostro paese per ricavare ispirazioni belle, per dar forma e decorazione ad arnesi di uso domestico; nuove forme e nuovi ornamenti possono essere aggiunti e creati dalle fervide fantasie femminili.

È un campo vasto infinito aperto alla donna nuova che abbia voglia di lavorare. Quel-