Pagina:Cordelia - Le Donne Che Lavorano.djvu/182

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
174 la musica e il teatro


lato di luce intensa viene il giorno dell’abbandono, il pubblico si volge ad altri astri che sorgono sull’orizzonte, e se non calpesta l’idolo passato, lo dimentica.

Se l’artista ha potuto nei giorni dell’abbondanza metter da parte un po’ di quattrini, potrà avere una casa e condurre una vita agiata e senza privazioni materiali; ma sentirà pur sempre un vuoto intorno a sè ripensando ai trionfi passati, se non avrà saputo ornare la mente di utili cognizioni e coltivare nei giorni migliori qualche buona amicizia che riesca a renderle più sopportabili i giorni tristi dell’età matura.