Pagina:Cordelia - Le Donne Che Lavorano.djvu/185

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

e le associazioni femminili 177


regole dell’igiene, vedere di diminuire le malattie procurando di evitarne le cause, incoraggiare lo studio, inspirare l’amore al lavoro, disciplinarlo, insegnare la previdenza, in modo di fare il possibile di preparare una generazione forte, sana, agguerrita per le lotte dell’esistenza affinchè tutti i naufraghi della vita possano trovare aiuto e assistenza nelle opere sociali.

È un’opera improba che nessuna persona per quanto energica e intelligente potrebbe assumere da sola, senza l’aiuto d’una schiera di compagne di buona volontà per riuscire nell’intento pietoso.

Come la questione economica ha spinto le ragazze borghesi a darsi ad una professione, a cercare un impiego, così il bisogno di aiutarsi a vicenda ha fatto sorgere una quantità di associazioni femminili che moltiplicando le energie, possono portare un largo contributo alla causa femminile e a quella dell’umanità.

Cordelia, Le donne che lavorano 12