Pagina:Cristoforo Colombo- storia della sua vita e dei suoi viaggi - Volume II (1857).djvu/103

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

capitolo settimo 83


Eccola nel suo sinistro tenore:

«Don Cristoforo Colombo, nostro ammiraglio del Mare Oceano: noi abbiamo ordinato al commendatore Francesco di Bobadilla, latore della presente, di dirvi da nostra parte certe cose di cui egli è incaricato; e vi preghiamo di prestargli fede e credenza e di operare conseguentemente.»

La lettera firmata dal Re e dalla Regina, portava il contrassegno del segretario Michele Perez di Almazan1. Non vi era più da dubitare. I Sovrani rompevano le convenzioni fatte con lui, violavano la loro parola, e disponevano di privilegi e di cariche ch’erano diventati sua proprietà: lo percuotevano prima di informarsi, prima di permettergli giustificazione veruna; e ciò contro ogni decoro, ogni ragione, ogni equità, senza neppur l’ombra di un torto da parte sua. Colombo fu oppresso dalla tristezza, e arrossò di vergogna, pei Re. Ma se soffocavan essi la riconoscenza, dimenticavano le loro promesse e falsavano la loro parola, l’Ammiraglio rispettava i suoi giuramenti: risolvette di non rompere l’obbedienza e di dare cristianamente l’esempio della sommissione all’autorità. comechè ingiusta: solamente il suo cuore gemeva in segreto: che quell’Isabella, sempre sì grande, sì generosa e sì pura, si fosse lasciata sorprendere dai nemici della sua gloria: pativa per lei più che per sè.

Affine di non offuscare la superbia del nuovo governatore, Colombo andò a San Domingo, a cavallo, senza scorta, quasi senza servi2, non avendosi a centurone che il suo cordone di san Francesco, e ad arme che il suo breviario. Così, fra la preghiera, la poesia dei Salmi e la contemplazione della natura equinoziale, il discepolo della croce, pienamente rassegnato alla volontà divina, andò umilmente incontro al suo nemico. Appena fu Bobadilla avvertito del suo giungere, fece prendere e incatenare il fratello dell’Ammiraglio don Diego, e lo mando ad una delle caravalle, coi ferri ai piedi, senza addurgliene alcun

  1. Coleccion diplomática. — Documentos,cxxx.
  2. Y luego partí asi como le dija muy solo. “Christophe Colomb, Carta del Almirante al Ama del principe D. Juan.