Pagina:Cristoforo Colombo- storia della sua vita e dei suoi viaggi - Volume II (1857).djvu/348

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
328 libro quarto

memoria dell’eroe cristiano, che «dopo scoperta quell’isola vi aveva per primo inalberato lo stendardo della croce, e seminata fra gli indigeni la fede di Gesù Cristo1

A questi successivi disseppellimenti, vediamo che le vicissitudini di Colombo, e le agitazioni del suo destino non erano terminate colla morte, ch’è pure rifugio dell’eterna immobilità pel comune degli uomini. A quella guisa che per ben quattro volte egli aveva chiesto un asilo alla Famiglia Francescana, a quella guisa che aveva fatte quattro spedizioni di scoperte, anche il suo corpo fu quattro volte mandato in cerca di una definitiva sepoltura. Non direbbesi che il prodigioso gli sopravvisse oltre la tomba, come se non dovess’egli somigliare al rimanente de’ mortali anche nella morte!




  1. “En prueba de la alla estimacion y respetuosa memoria que hacian del Héroe que abiendo descubierto aquella isla plantó el primero allí la seňal de la Cruz, y propagó entre sus naturales la Fé de Jesu Cristo.” — Extracto de las noticias que comunicaron al gobierno los Gefes y autoridades, etc. — Coleccion diplomática, n°. clxxvii.