Pagina:Cumano - Considerazioni tecnico-economiche sulla ferrovia complementare da Treviso a Belluno per Feltre.djvu/18

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
18


nostra strada, che passato il Sile presso la polveriera, con un solo rettifilo giungerebbe fin sotto Montebelluna toccando Postioma, Signoressa, e Madonna di Guarda. Da questo punto poggiando un po’ a destra passerebbe per Nogarè presso Cornuda; indi girando a sinistra giungerebbe ad Onigo, e seguendo la sponda del Piave toccherebbe il Molinetto e giungerebbe sopra Fener. Traversato il Tegorzo, fiancheggiato lo sperone sotto Quero, e toccati Castelnovo, Carpen e Sanzan, entrerebbe nella valle di Sonna, che poco dopo traverserebbe, seguendola a ritroso ed occupando parte del suo letto sotto il Casonetto; giunta la linea alla Colmeda, la passerebbe due volte girando sul lato a ponente di Feltre, dove potrebbe essere stabilita la stazione verso il Borgo degli Angeli, posizione vantaggiosa anche in vista della diramazione futura che per la valle dello Stizzone fino a Santa Lucia passasse sotto Arten, e seguendo il corso del Torrente Cismone si unisse alla linea Tirolese del Brenta, presso il paese Cismon, passando in vicinanza di Arsiè e toccando Rocca.

Lo studio della linea dal colle di Miesna fino a Feltre non presenta grandi difficoltà, e trovando conveniente applicare il sistema Fell, otterremo dei sensibili risparmi di costruzione, che ci compenseranno dal maggior sviluppo della linea, col vantaggio principale che la Stazione sarà affatto prossima alla città. E poi, nella considerazione che Feltre è la prima Città dopo Belluno, e solo nella direzione della ferrovia, non mi pare conveniente nè utile isolarla, anche se avvicinandosi ad essa si debba sacrificare qualche cosa nella spesa di costruzione.

Lasciando Feltre, la nostra linea passerebbe sotto Cart, indi volgerebbe nuovamente nella vallata del Piave toccando dappresso Vellai, Nemeggio e Busche. Da questo punto al Cordevole la strada si presenta abbastanza facile, per cui passando presso Formegan e girando S. Giustina a mezzogiorno, monterebbe paralella al Cordevole toccando Mean ed Orgene ed avvicinandosi sotto Gron passerebbe pri-