Pagina:Cumano - Considerazioni tecnico-economiche sulla ferrovia complementare da Treviso a Belluno per Feltre.djvu/29

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search

29


la linea da Pavia a Cremona e Brescia, fa esercitata per oltre un anno, per sole L. 4,800 al chilometro, con tre convogli al giorno di andata e ritorno, quantunque in condizioni sfavorevolissime, pei disaccordi esistenti fra le Società delle Meridionali e quella dell’Alta Italia.

Passando ora a parlare dell’interesse che ho calcolato, tanto sulle Azioni che sulle Obbligazioni, qualcuno abituato alla contrattazione dei mutui, in cui non si sorpassa ordinariamente il 5 per 0/0, troverà esagerato che in una impresa relativamente grandiosa, abbia voluto calcolare l’interesse del 6. Però quando si rifletta, che il così detto interesse legale, oggi non è altro che quello del debito Pubblico, il quale acquistandosi al 50 e rendendo il 5, frutta effettivamente l’8.93, non sarà difficile il prevedere che le Obbligazioni emesse dalla nuova Società fruttando anche il 6 per 0/0, non potrebbero esitarsi che circa al 70; per cui sopra ciascuna obbligazione da L. 500 perderebbe L. 150, mentre alla scadenza dovrebbe rimborsarle alla pari. Questa perdita, per se stessa assai rilevante, non può essere diminuita che coll’aumento dell’interesse, o con una base solida di credito della Società.

In quanto alle Azioni si potrebbe non solo portare il loro interesse al 5, al 4, od al 3 per 0/0, ma anche toglierlo affatto, giacché ognuna di esse partecipa al dividendo annuale, che diverrebbe in questo caso maggiore, ma una garanzia d’un interesse qualunque anche sulle Azioni, aumenta il credito delle obbligazioni e per conseguenza diminuisce la perdita dell’emissione e di cambio. Io poi ho ritenuto nel mio prospetto che le Azioni godano un interesse del 6 per O/O tanto perché questa misura farebbe accorrere prontamente i sottoscrittori, quanto permettere i miei calcoli nella posizione più sfavorevole, e dedurne quindi con sicurezz l’avvenire della Società.

Da quanto ho esposto fin’ora risulta provato, che una Società per la costruzione ed esercizio d’una linea da Treviso a Belluno, potrà sussistere ed aver vita propria a due condizioni;