Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/147

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

ETÀ

— 143 —

ETO

piana, c fra noi stalo maggiore; mentre per piana maggiore intendiamo solamente gli uflìziali da Maggiore in su, detti altresì uf- fizioli superiori. Ma il primo vacabolo par ehc abbracciava ciò che noi chiamiamo Stalo maggiore e minore.

General. Stato maggiore generate, ov- vero Stato generale. Nelle ordinanze non si ha in pace questo aggregato di capi nel go- verno dell' esercito; ma è d'uopo comporlo in guerra da’ superiori comandanti delle Artiglierie degl’ Ingegneri della fanteria della cavalleria ,dal Vicario cioè cappellano maggiore o principale , dall'Intendente di campagna e da altri ancora.

ÉTATS De bkcette et dépense. Specchi d'introito o entrata , e di spesa.

De bebise et consommation. Specchio

di esito o uscita, e di consumi.

De devis.Specchio rjlmuifu-o. V.Devis.

ÉTAU s. m. Morsa. Macchinetta per tener fermi i lavori di ferro.

A’ Barn. Morsetto ed anche monella a

mano.

De pois. Strettoio de' legnaiuoli.

ÉTEINDRE I.e fee. Soffocare, soffogare, smorzare, estinguere il fuoco. Ridurre a si- silenzio le artiglierie nemiche.

ÉTELLE s. f. Stecca. Que’ legni di castagno o di ontano che si pongono in cima al tra- pano più lungo di una canna (béchi:, boc- che) per addolcirne l'interno. I.a quale ope- razione vicn fatta dal pulitore ( adolcis- SEt B , POLISSETb). V. Esteli.k.

ÉTENDAUD s. m. Stendardo. I,’ insegna della cavalleria, che pur si disse stendale.

ÉTIRER v. a. Tirare. Operazione onde è steso il ferro o altro metallo dopo riscal- dato.

ÉTOFFE s. f. Stoffa. Nome dato alla lega di ferro e di acciaio insieme fucinati por la fabbricazione del damasco. V. Dahas.

ÉTAYER v. a. V. Etanconner.

ÉTINCELLES Poca fisées de sigiaci. Stelle per folgoroni.

ÉTOILE s. f. Stellatimi, stella, zampa di gallo. Difetto del legname, che abbia spac- chi dal centro verso la scorza , indicando putrefazione nel cuore.

É TOILE s. (.Stella. Ruota dentata del frul- lone per fare girare l'asse del burattello.

A' calibrer. Stella calibratoio. E vo- cabolo generale per significare un istru- mcnto di verificazione delle anime, mercè quattro punte.

A' crochet. Stella a gancio. Serviva a

situare le bombe; ma non fassenc uso.

A'tabroi b. Slrlfaatamètiro.Strumento

di verificazione alquanto intrigato, non più in uso. V. Micromètre.

D’artipice. Stella artificiata.

Fixe. Stella fissa. Le punte della stella

eran lisso.erichiedevasene una per calibro.

—— Mobile. Stella mobile o meglio a punta monèlle. Tre punto eran fisse ed una mo- ventesi ; ma oggi se ne fan due ferme e due cho si muovono.

ÈTOILÈ add. Stellato. Si dice di opere forti conformate a stella. V. OtJVRAGE.

ÉTOILES s. f. Stelle. Pastelli di artifizii, i quali accesi nello scoppio di un razzo, fan- no siccome un globo irradiante.

ÉTOUFFOIR s. m. Soffocato io. Recipiente cilindrico di lamiera per riporvi il carbo- ne uscito dal forno carbonizzatoio.

ÉTOUPEs. f. Stoppa. Fassene molto uso si per istoppar le munizioni nelle cassette e si per le barche od altro.

ÉTOUPEMENT s. m. Stoppamelo , o stop- patimi. Dicesi delle munizioni.

ÉTOUP1LLE s. f. Stoppino. Una piccola miccia che noi sogliamo rinchiudere in una cannuccia, con fili di bambagia al di fuori per uso di civitatura. V. Arbemens, Fe- sse d'amorce. Pure non è a confondersi lo stoppino che si compone di que' fili, con la spoletta o cannello (fusée).

ÉTOIIPILLER v. a. Stoppinare. Guernir di stoppino.

ÉTOUTEAU s.m. Chiavo, caviglia,pinolo. É sul manico della baionetta e propriamente sulla gorbia ( douille ) per arrestare Fa- nello. V. Baionnette.

ÉTOUTEAU s. m. Piuolo. Quel dente dello molle dell'acciarino per fissarlo alla piastra. V. Platine.

ÉTRANGLER v. a. Strangolare. Dicesi dello stringersi F orifizio o do' cartocci o de’ fol- goroni , mentre il cartone è ancora umido

ÈTRANGLOIR s. m. Strozzatoio, strangolo, calcola. Strumento col qualo si fa la stroz- zatura al razzo.

ÉTRE Affaibli. Sforzare, esser privo di for- za ovvero di aiuti.

A'la fascine, Ali fascines. Farla

fascinata. Modo di diro militare noll'ap- prestar fascine pel campo, tenendosi in al- tro tempo siccome un travaglio particolare.

Al complkt. Riempiere , compire ; ma

sembrami preferibile dire, esserealnumero, e non al completo siccome fra noi suol dirsi.

Ac Service. Militare, profferir servigi,

servire. V. Servir. Porter les armes.

Ani agcets. Agguatare, aguatare. Porsi

a tale da poter assalire il nemico alla sprov- veduta. V. GuETTEr.

Adi bains. Essere alle mani. Combat- tere . azzuffarsi.

Coupé en deci. Essere tramezzato. O

da una schiera o da un fiume.