Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/195

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

LIG

componcsi di angoli saglicnti o rientranti. |

— A’ intervalle. Linee ad intervallo, ov- 'ero ad opere ilaccate. Compongonsi di ri- dotti, fortini, odenti, isolati è vero ma in ' vicendevole difesa, cioè parecchi di questi congiunti da cortine.

A’ redans. Linee a denti. È una delle

specie di linee continuate.

I)' apcroche. Linee degli approcci. V.

Appboche.

De conte' appboche. Linee de contrap- procci. V. Conte' appboche.

Continees. Linee continuate.

De cibconvallation. Linee di circon-

raita;tono. Sono quelle che l'assediante op- pone qualche volta alla guarnigione.

De contrevallation. Linee di con-

travvallazione.Se ne cinge l'assediante con- tro la soldatesca che può tentare di soccor- rere gli assediati.

Parallèles. V. Places d'armes, Pa-

1A11ÌLIS.

I.IGUE s. f. Lega, colleganza , alleanza. V. Alliance.

LI.MAtjON s. f. Chiocciola. Antica evoluzio- ne della milizia italiana, di che parlan so- venti il Segni il Varchi il Nardi , e da cui trassero gl'Inglesi ed i Francesi il loro caracollo ( Caracol ).

LIMACHE s. f. Lumaca. Strumento piegato come una voluta il quale ponsi nella mor- sa per tenervi i metalli, i quali voglionsi smontare con la lima.

LIMAILLE s. f. Limatura. Particella di me- tallo che toglie via la lima. Ma i Francesi chiamano anche limaille ciò che toglie via il trapano nelle artiglierie , che noi chiameremmo trapanature, trivellature.

LIME A' coi teau. Lima a coltello.

A' fendre. Lima da spaccare. È stru- mento da armaiuolo per fender le testo delle viti.

Batarde. Lima bastarda. É una delle

tre specie per rispetto alla grandezza dei denti.

A’ ouece de hat. Lima da straforo.

Docce. Lima dolce : ed i Toscani l'ap-

lano lima stucco. Si riferisce a'denti.

Carrée , Carrelkt. Quadrone , qua- drello , quadretto, lima quadra o quadrila- tera.

Demi ronde. Lima semitonda.

Demirorde pointer. Lima semiconi- ca o tonda da voltare,

En tiebs-points. Lima triangolare.

Fecille de sauge. Lima a foglia di

salvia.

Ordinaire. Lima ordinaria.

Plate. Lima piatta o piana.

Pointer large. Lima piana aguzza.

191 — L1M

Rape. Raspa , scoffina , ingordina. È

una lima a raspa , che i nostri artefici di- cono da sgrossare.

Ronde. Lima tonda o da straforo.V. A’

QCEUE DE RAT.

Kuoe. Lima aspra. Questa è la terza

specie delle lime per ragion de’ denti.

LIMEUR s. m. Limatore. Colui cho adope- rando la lima sgrossa , e dà l'ultima puli- tura a’ ferramenti.

LIMURE s. f. Limatura. Opera del limare. V. Limaiele.

LIMONIÉRE s. f. Timonella , e fra noi (or- chiglia. Sostituisce il timone in certi carri, siccome in quelli da montagna e nella car- retta di assedio.

LIMONS s. m. Stanghe , o bracci di timo- nella. Stanno nella carretta di assedio mo- derna e nelle macchine di montagna.

LINEE Et chausslre. Biancheria e calza- tura. Vi si comprende tutta la piccola dote del soldato. Ma la voce calzatura non è ita- liana, c dovremmo usare calzamento.

LINGOT g. m. Verga , pane, mozzo. Ma più propriamente il i.ingot è un pane di bron- zo , siccome il saumon è il pane di piombo e la Gt'EUSE il pan di ferraccio.

LINGOTIÈRE s. r. Formolo , pretella. È quella forma di ferro o ferraccio , ovvero quell’incavo fatto nel piano della fornace, per colarvi il metallo liquido e ridurlo in pani , avendo poscia a servire per secon- de fusioni.

LINGUET s. m. Paletta. Pezzo di legno in- chiodato orizzontalmente alle palizzate. V. Linteau.

LINGUET s. m. Paletta. Puntelletto metal- lico che si fa entrare no’ denti di certe ruo- te per impedire che non diano indietro. V. Cuoi et, Détente, Trappe.

LINGUET s. m. Linguetta , scontro. Legno fissato sul ponte, girevole intorno ad un perno, c serve a fermare l’argano.

LINTEAU Db palissade. Traversa. Servo per rafforzare la palizzata e fare che il sol- dato vi appoggi il fucile. Diconla ancho Uteau.

LISIÉRE s. m. Rilascio , panca. Marcine o rivo del fosso. Nè certamente direbbosi re- lassato col Cataneo che alcuoi vorrebbero preferire al Buonarroti ed al Machiavelli scultori e filosofi. V. Relais.

LISOIR s. m. Conlrolisciatoio , controscan- nello, parrucello: fra noi diccvasi soprassel- letto.traducendosi sellelta lo scannello (bel- lette ). È quel membro di una macchina che dà immediatamente su lo scannello del- • 1’ avantraino. ila il parrucello si appartie- ne invero a’ legni dapaiuolo ; perocché di- nota ancora quel calastrello del sottaffusto

Digitized by Google