Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/221

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
 ORO — 217 — OSI 

aferesi , e musone. Fortificazione aggiunta ai fianchi di un bastione per mascherare le cannoniere. Ma direi meglio esser la parte del fianco di un antico bastione verso la spalla. che serve a caprire col suo attondimento l’ altra parte concava del fianco. Anche il sistema alla Coheorn ce l’ ha.

OREILLONS s. m. Orecchielli. Parti della guardia nella sciabola di cavalleria leggiera, le quali battevan sul fodero nel modello del 1816.

ORGANEAU s.m. Cubia, cicala, anello.Parte dell’ ancora posta nell’ occhio ove si attacca il cavo , la quale, quando non è ravvola da corde. dicesi argano.

ORGANISATION s. f. Ordinamento; ed è orribile all’ orecchio italiano il vocabolo organizzazione.

ORGANISER v. a. Ordinare, istituire, rego- lare. Sarebbe da eliminarsi la voce orga- nizzare.

ORGUE s. m. Organo. Così in altri tempi sonosi chiamate parecchie canne di fucile riunite e fissate sopra un tavolone. Una specie delle macchine infernali di questi tempi.

ORGUE s. m. Organo o saracinesca sciolta. Cancello mobile, fatto di più travi, sospeso sulla porta delle fortezze per chiudere l'entrata, sostituito alla saracinesca (herse) la quale poteva fermarsi nel calarla giù .

ORIENTER v.a. Orientare. Disporre le vele il più acconciamente che si può per seguire buon cammino (appareiller complément).

ORIFLAMME s.f. Orifiamma ed oriafiamma. Viene dal latino fiamma in campo d’oro, ed era di seta rossa.

ORILLON s. m. Orecchione , recchione, musone, e quando fosse di figura quadrata dicesi spalla. V.Oreillon, Épaule.

ORIN s. m. Grippia. Cavo attaccato da una arte all’ incrociatura dell’ ancora, e dall’altra al gavitello che i nostri marinari chiaman grippiale (bouée).

ORME s. m. Olmo. Il cui legno è tiglioso elastico e duro.

Rouge, Gris. Olmo rosso , grigio. Fibroso ed elastico, ma non essendo durissimo cede agli sforzi.

Tortillard. Olmo attortigliato, avvitalato,tortiglioso. Ha le fibre si intrecciate che facendone mozzi non è bisogno cerchiarli.

Blanc. Olmo bianco. D'inferiore qualità.

ORNEMENT s. m. Guemimento. Una volta le armi d‘ogni maniera e le bocche da fuoco venivan bellamente adornate. Oggi anche su’ bastoni de’ marescialli di Francia non v’è ornamento alcuno.

OTAGE s. m. Ostaggio , o statico. Allora

quando un governatore di fortezza demanda capitolare , è uso inviare ostaggi al generale assediante; e v’ ha altri casi di guerra in cui richiedonsi ostaggi.

OSIER s. m. Vinco, vetrice. Arbuscello.

OSSIÈRE s. f. V.Aussière.

OST s. f. Oste. Voce antica per indicare tutto un esercito nemico.

OTER La baionnette. Disarmare la baionetta : tra noi rimettere la baionetta. Comando militare.

-Les armes. V.Désarmer.

OUAICHE s. f. Scia. La traccia ed il solco che lascia sul mare un naviglio.

OUCHER Un canon. Intaccare. Prima di tornire la superficie esterna delle canna vi si fanno degl’intacchi per indicare al torniere la materia a levare. V.Compasser.

OULANS s. m. Ulano. Cavalleggiero polacco. lanciere.

OURDIR v.n. Rinzaffare, e così lo chiamano anche i nostri muratori. Dare il primo intonaco sul muro. Ne è da confondersi coll’arricciare.

OURDISSAGE s. m. Rinzaffatura, rinzaffo. Intonaco aspro di calcina rena e mattoni spezzati.

OURSE s.f. Orza. E vi sono le orze o boline di mezzana.

OUTIL s. m. Ferramento, ingegno.

OUTILS s. m. Strumenti, o stromenti, ne la parola utensili (ustensiles) sarebbevi accomodata.

À pionnier. Strumenti del guastatore, picconiere, pioniere.

D’armurier. Strumenti d’armaiuolo. I quali comprendono quelli del foggiatore (forgeur) , dell’acciarinaio o piastrinaio (platineur) , dell’accavallatore (monteur) e del pulitore (fourbisseur).

De mineur. Strumenti del minatore. V.Mineur.

D’ouvrier en bois. Strumenti del falegname, legnaiuolo, legnamaro.

D’ouvrier en fer. Strumenti del fabbro. foggiatore.

De pontonnier. Strumenti da pentoniere, pontiere. V.Pontonnier.

De tonnelier. Strumenti da bottaio, e nel nostro dialetto da dacataro. V.Tonnelier.

De tourneur. Strumenti da torniere o torniaio e tornitere. V.Tourneur.

OUTILS Tranchans. Strumenti a taglio.

OUTRANCE s.f.Oltranza.E dicevasi negli antichi duelli quando si combatteva sino alla morte di uno fra’ combattenti. E nelle artiglierie di ferro sonovi anche delle pruove a oltranza ovvero a distruzione.

OUTRES s. m. Otri. Sacchi di pelle pieni d’aria, di cui si fa uso alcune volte per ponti.