Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/247

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

PRE

— 243 — PRE

schiera nemica dall’un de'lati, ed anche da tutti e due ad un tempo.

En qcele. Dare alla coda. Incalzare

l'estrema parte d'una colonna che si ritira.

Fai'. Brillar fuoco. Modo di dire domi- natori, cioè l'accendersi della carica nelle mine.

La re ite. Fuggire, prendere o pigliar

la fuga, pigliar caccia.Fuggire, mettersi in fuga. V. Fremire chasse.

La maim Guadagnare la mano. Diccsi

del cavallo che più non sente il freno. V. Presure le morde acx dente.

La mire. La visée. Prendere o pigliar

la mira. Aggiustare il colpo al bersaglio.

Langi e. Pigliare o prender lingua. Uf- fizio proprio degli esploratori e degli stra- corridori , cioè conoscere gli andamenti c le mosse del nemico.

Les armes. Prender l'armi , armoni, entrare in guerra. Guerreggiare in difesa o ad offesa di alcuno.

L’avaxtage dc terrei*. Prendere van- taggio del terreno , acquistare o prendere il vantaggio del silo.

Le dessi's. Piglian o prendere vantag- gio. Esser supcriore al nemico per armi per forza o per bravura. V. Avuta la st-

PÉRIORITÉ.

Le mords acx dexts. V.Prendre la

MAI*.

Par capitelatiom. Prendere a palli o

per accordo. Venire in possesso di un luo- go mediante convenzione tra i difensori e gli assalitori.

Pied. Pigliare o prender piede. Pigliar

forza, assodarsi, fortificarsi.

Posino*. Prendere o pigliar posto , e

comunemente prendere posizione.

Qeartier. Stanziare , dimorare , stare

alle stanze, e comunemente prender quar- tiere.

Ses avaxtages. Prendere il vantaggio.

Porsi in sito favorevole alla propria difesa od all'offesa maggiore del nemico.

PRÉPARATIF s. in. Apparecchio, apparato, appresto , apprestamento , preparamento. Preparar gente armi coso necessario per una guerra ed impresa militare. V. Ap- prèts.

PUÉPÀRER v. a. r. Preparare , apparec- chiare, apprestare, disporre, V. Faire les préparatips.

Un e emrescade. Ordire un’ Moscata.

V. Dhesser EXE emrescade.

PRÉPONDERANCE s. f. Preponderanza, o secondo i Piemontesi preponderante. Nei cannoni ed obici è il peso della culatta che soverchia quello della volata por un tren- tesimo aU'incirca.

PRÉSENT Socs les armes. Effettivo. Ag- giunto di soldati che sono in effetto sot- to le bandiere , a differenza di quelli che sebbene scritti su' ruoli non militano di fatto o per malattia o per altra cagione. V. Effectif.

PRÉSENTER La bataille.Offerire, presen- tare la battaglia. Ordinarsi a battaglia poi- modo da impegnar l’inimico a fargiomata.

L'assact. Appresentare l'assalto. Mo- strarsi disposto ed ordinato per salirò sulla breccia

Les soldats au feu. Presentare alla

battaglia. Parlandosi di soldati vale con- durli a fronte del nemico.

PRESSE s. f. Calca, pressa, pesta. Diccsi di soldati che combattono mescolati con armi corte.

PRESSE s. f. Torchio, soppressa, strettoio. Il quale opera o per forza di viti o per in- compressibilità de’liquidi.

liydrauuqub. Tirchio, soppressa idrau-

lica.S’adopera in alcune polveriere a com- prile la mistura della polvere prima di gra- nularla.

PRESSElt Le siège. Stringere l’assedio. A- vanzare con le opere di assedio sotto lo mura assediate.

PRÉT s.m. Presta ovvero presto. Pagamento anticipato fatto a'soldati di una parte del loro soldo : fra noi è a cinquina , e diccsi presi.

PRÉTEUR s. m. Pretore. Titolo del capi- tan generale romano no'quattro primi se- coli della repubblica.

PRÉTOIREs.m.Pretorio. Padiglione del ca- pitano supremo od imperatore romano.

PRÉTORIEN s. m. Pretoriano. Soldato che guardava dapprima il pretorio, poi il prelo- re.Scipionc Africano no compose una coor- te, furon poscia aumentati da Augusto c da Tiberio e diventarono insolenti. L’impcra- dor Costantino gli ebbe da ultimo aboliti sul principio del IV secolo.

PREUX add. Prode, cioè valoroso e pruden- te. V. Brave.

PREVENIR v a. Prevenire, anticipare, rubar le mosse. Venire avanti del nemico in una operazione di guerra ovvero ncil'csccuzio- no di un disegno.

—— L’ en.nemi. Furar le mosse. Arrivar pri- ma del nemico al luogo eh’ ei dovea oc- cupare, impedendogli di occoparlo. V.De- vakcer, Coufer.

PRÉVOT s. in. Prevosto , prevosto. Erano ufiìziali dell'antica gendarmeria i quali no- minavano i brigadieri c gli arcieri, evo ne furono sino alla Gno del secolo passato al- lora quando venne soppressa la maRÉ- CHAU8SÉ*.

Dlgitized by Google