Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/280

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

SER

— 276 —

SER

attignersi, raccostarti, far truppa , ade- rirti.V. Sa rallibh, Se juikdbe.

SE REVOLTER v. n. p. Ammulinarsi , ab- ballinarsi. V. S' AMEl’TER , Sb MCTINER.

SERGE s. f. Saia : in Biondi legge»! targa. Specie di panno lano leggiero per fare i sacchetti da polvere. I quali potrebbero in mancanza esser fatti o di rvretem , o fla- nella o altro. A questi giorni nelle artiglie- rie nostre vanno facendosi esperienze sul filaticcio ( FILOSELLE ).

SERGENT s. m. Sergente, e direi meglio strettoio. Strumento do' legnaiuoli di varie grandezze col quale stringono i legnami per commetterli con colla o caviglio o con altro. E ve ne sono a rite ( a’ vis ) ed a scorridoio (a’ coilissb ). V. Davier.

SERGENT s.m. Sergente. Grado di sottuf- fìziate nella moderna milizia, cioè dal se- colo XVI in poi. Ed è il primo fra gli uf- fiziali minori o sottulDziali , secondo dice il Grassi. Ma il primo è invero l’aiutante quindi il tergente maggiore ( serge.vt ma- jor ) che noi chiamiamo primo sergente.

D' armes. Sergente, da servire e gente.

Uomo da piè, nobile talvolta,che in tempi feudali serviva al barone , cosi negli uffìzi domestici come nelle fazioni militari. Col qual officio il sergente guidava in guerra le masnade e lo bande elio si raccoglieva- no sotto la bandiera del suo signore cui assisteva in pace come mazziere. Ed i Re di Francia ebbero una guardia di questi sergenti.

De rataiixe. Sergente maggiore. Era

quell' uffìzialo superiore cho sotto gli or- dini del maestro di campo avea il servigio c la disciplina de'soldati negli antichi terzi o reggimenti, siccome il Maggiore dì oggi, ma parmi rispondere meglio al tenente colonnello.

——. Ceserai, de bataille. Sergente gene- rale di battaglia o tergente maggiore di bat- taglia. Anlicogrado sol dipendente dal Ge- neralissimo, sebbene Ira varii eserciti im- periali spagnuoli c francesi era anche pre- ceduto da altri uflìziali generali.

Major. Sergente maggiore. Capo de’sot-

tuffiziali di una compagnia .comunque nel- le compagnie dell'artiglieria napolitana vi fosse l'aiutante,cui un tempo davansi i ser- vigi materiali per conservare gli ulfìziali a piu alti ministeri.

SERINGUEs, f. Schizzatolo,schizzetto.Stru- mento usato da veterinari per dar clisteri a cavalli, o da polveristi per caricare i cannelli.

SERINGUER v. a. Infilare. Dicesi di una nave battuta per poppa in guisa che la palla la infili in tutta la sua lunghezza.

SERMENT s. m. Giuramento. Atto solenne col quale le persone militari giuran fedeltà al Re ed alia patria di non abbandonar mai le bandiere ed osservare esattamente Ic'militari discipline.

SERPE s. f. Ronca , roncola , pennato. se- golo. Coltello grosso adunco dalla parte del taglio c con manico corto. Diccsi an- che mannaietta o serpe , quando la lama è dritta : fra' nostri appellasi marrazzo.

D'armes. Ronca, roncola. Arme in asta

adunca c tagliente, usata nel medio evo.E gli antichi pedoni usarono in guerra il ron- cone , il quale era maggior della ronca ma senza asta. V. Hachbread , Armes of-

FEVSIVES..

SERPELL1ÈRE s. f. broglia. Tela grossa per imballare. V. Envoi.oppb , Voile d'bmballage.

SERPENTEAU s. m. Serpentino, raganella, razzo matto. Piccolo razzo volante che scorre l'aria serpeggiando. V. Lardo* ,

VÉTILLE.

SERPENTEAU, Serpente. Serpente. É una corda con la quale si avvolgo un cavo.

SERPENTEAU s. m. Salterello. Fuoco la- vorato composto con polverino e polvere di carbone stretti insieme in una cartuccia innestata ad un’asticciuola di ferro: i sal- terelli ordinarli fannosi con polverino car- bone e salnitro avvolti in carta, e sopra un fondello di legno senz' asta.

SERPENTER v. a. Aceolgere. Legare insie- me due corde con una terza.

SERPENTIN s.m. Serpentina od anche ser- pentinetta. Nome di un' antica artiglieria.

SERPENTIN s. m. Serpentino, serpentina, draqhetto. Pezzo deli’ antico acciarino al quale attaccavasi la miccia accesa negli antichi archibugi.

SERPER v. a. Salpare.

SERPETTE s. f. Roncolino. Piccola roncola: in piemontese trincetto.

SERRE s. f. Semita , reringoia. Fasciame interno di una nave. V. Vaigre.

SERRE-BANQUIÈRE s.m. Contradormien- te. Grossa asse che si mette nell' interno della nave sotto il dormiente del ponte.

SERRE-BOSSE s.f. Picconila , picrartzsa , fra noi appiccarcela. Cavo cho tiene l’an- cora por la marre.il serrabozza poi la tie- ne per l'anello nel tempo della navigazio- ne.V.BossE db boi t.

SERRE-FILEs.m. Serrafila. Uflìziale o sot- tuffiziale che sta dietro al plotone nell'or- dine di battaglia o in quello di colonna. Il quale nomo non prendesi, che formate le schiere.

SERRE-POINT s.m. Serrapunto. Pezzo di legno lavorato al tornio con uno spacco

)gle