Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/296

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

TEN

— 292

TEN

TENA1LLE ». f. Tanaglia , forbici. Opera alta innanzi alla cortina, sostituita all’an- tica faltabraca, che si distende verso la campagna con due facce simigliatiti a quelle di una forbice aperta , fra cui è una corti- na. Il primo vocabolo è ,quello oggimai in uso, perocché il suo sito ordinario è quel- lo formato dall’intersecazione delie linee di difesa chiamato angolo della tanaglia.Ed in generale dicesi opera a tanaglia o a forbice quella il cui fronte è composto da due linee congiunte ad angolo rientrante ; e se due angoli rientranti c tre saglienti lo compo- nessero , l’opera si direbbe a tanaglia dop- pia, ovvero berretta da prete.

Rrisèe. Tanaglia spezzala o a taglio.

Doublé. Doppia tanaglia o doppia for- bice , tanaglia composta , bonetto da prete, ed il Soliani Raschini cercando d'evitare il modo francese lo chiama berretta da prete. Alcuni l’addimandano tanagliane.

Simple. Tanaglia semplice. Questa di- stinzione era pur necessaria quando diffe- renziavano assai le tanaglie , perché al- cune eran costrutte con facce fianchi o cor- tina al modo di fronte; altre con facce , e finalmente quello con facce e cortina sic- come sono solamente le moderne.

TENA1LLE b. f. V.Cciller a’ bbux »an-

CHES.

A’ boclbts kocces. Tanagliane. Uno

degli strumenti pel tiro delle palle infuo- cate.Éuna lunga e grossa tanaglia,con tre bocche a semicerchio,con la quale si pren- dono le palle roventi cadute sul suolo.

A’ boclon. Tanaglia tonda. Le cui boc- che son due porzioni di cerchio.

A’ chasfrein. Morsetto da smerlatura.

I nostri dicon tanaglia a scantonare. Spe- zie di tanaglia per piastrina, ed in genera- le per istringere lavori sottili.chevoglion- si diligentemente smcntare.Ha le ganasce torte , cioè inclinato da una medesima parte.

A’ cbeiset. Imbracciatola , tanaglia

imbracatola. La sua forma è tale da poter abbracciare i crogiuoli ne'quali si fonde il metallo, e vuotarli nelle forme o per altri usi. Gli artefici nostri la dicono in dia- letto tenaglia a sportiglione. V. Embras-

S01BE.

A crochet,Crocue. Tanaglia storta.l.c

sue bocche son piane , c piegate in Squa- dra dalla medesima parte.

A’ èbasber. Tanaglia a rotondare.

A’ embvttbe. Cagna , cane. Serve per

il mezzo delle piastre da ruote , le quali debbonsi accomodare alla curviti do'quar- ti. V. I .mi: v

—— Càrrée. Tanaglia quadrata. Quella la

quale, chiusa, lascia un vuoto quasi qua- drato fra le bocche.

De forge. Tanaglia da fucina. Ado-

prasi da’fabbri per maneggiare c lavorare il ferro rovente, la forma delle cui bocche è variatissima, ed adattata al lavoro , che debbono afferrare.

Droite. Tanaglia dritta, ovvero a pun- ta. Le cui bocche son rette e piane.

Coclee. Arzinga. Ha lo bocche con

doccia per tenere i ferri tondi nel lavorarli al fuoco.

Ordinaire. Tanaglia da legnaiuoli o

da chiodi. Le quali son comuni al legna- iuolo, al magnano, al fabbro ferraio e ad altri artefici: se ne servono per trarrò or- dinariamente i chiodi ; epperò le bocche souo due porzioni di cerchio assai larghe e taglienti, ed il corpo inferiore duna del- le due aste è piano , spesso per servirsene come si fa dei granchio dei martello da legnaiuolo. V. Tbicoise.

Ronde. Tanaglia tonda. Servo per le- gare, epperò le suo bocche sono duo por- zioni di cerchio.

TENAILLON s.m. Tanagliane. Opera desti- nata a coprire i piccioli rivellini , come anche le spalle de bastioni in addietro : può considerarsi quasi composta di due contragguardie adiacenti alle facce del ri- vellino, che formano verso il sagliente un angolo a tanaglia , un angolo rientrante del quale guarda l’angolo sagliente del ri- vellino. I tanaglioni son oggi poco valutati perchè mal corrispondono all' oggetto per cui sono stati imaginati. Nel dizionario piemontese si è tradotto alone ( bastion détacuéj.V. Grande lunette.

TENANT s. m. Mantenitore. Propriamente quel cavaliere che manteneva il torneo o la giostra, sostenendo le disfide. E si ado- però anche per campione o difensore.

TENDELET s.m. Tendaletto. Piccola tenda alla poppa.

TENDON s. m. Tendine. Parte del cavallo. V • Che val*

TENDRE DES PIÉGES. Tendere gli aggua- ti , mettere agguato ( tendre une pièce ). porre ovvero tendere insidie,insidiare.Ma il primo modo è più generico. Collocare gen- te armata in sito occulto, ad opprimere il nemico od a spiarlo,preparando le insidie.

TENIR v. n. Tenere. Parlandosi di fortezze o di eserciti vale non arrendersi, non ce- dere, durare nella resistenza.

Es écuec. Tenere in freno ovvero a fre- no. Contener l'inimico, obbligandolo di rimanersi dov' è.

En respect. Tenere in rispetto, a freno.

Contenere l'inimico.