Pagina:D'Ayala - Dizionario militare francese italiano.djvu/50

Da Wikisource.
Jump to navigation Jump to search
  — —  

AMOGABARE s. f. Milizia spagnuola valo- rosissima.

AMONT ( kn ). Di sopra corrente. Dicesi ne' ponti militari per indicare la parte del fiu- me verso il monte,cioè verso la sorgente, dal sito in cui si è piantato.

AMORCE s. f. Inceratura, innescatura, inne- scamento, innesco, inesco, cica. Polvere o composto per metter fuoco a mine ad arti- glierie ad armi.

AMORCE s. f. Augnatura. Quell'assottiglia- mento che un fabbro fa ad un lato di un ferro ch'ei dee saldare ad un altro. Nelle armi da fuoco dicesi (èrre.

AMORCE ( fusée d'). Cannello d'innescatu- ra. Pezzetto di canna della dimension del focone, caricata ed innescata con stoppino.

AMORCE ( corset d'I. Cicatoio, corno, fia- schetta da polvere. Gli antichi artiglieri i u- savano per ogni bocca da fuoco : oggi per solo quelle di difesa e di costa.

fulminante. Cica fulminante. Un eap-

pellozzo di rame caricato con 10 parti di mercurio dilloward e fidi polvere di caccia.

AMORCER v. a. Augnare. Intaccare con spi- na il ferro, per forarlo o incavarlo.

Augnare. Bollire insieme due pezzi di

ferro per farne uno della stessa grossezza.

Adescare , innescare , inescare. Per le

fanterie dice il Grassi usarsi cibare, ma noi l'usiamo per le artiglierie fessamente.

AMORCEZ. Cicale. Comando nella carica d'istruzione del fucile. Nè ve 1' abbiamo nelle artiglierie ; perocché l’appuntatore fin dal comando caricate va ad otturare il focone, pone a segno l'artiglieria , intro- mette la spina nel focone per forare la ca- rica e lo innesca. Pure nel servizio del mor- taio comandasi forate e cicale.

AMORflOIR s. m. Sgorbia da fori, succhiel- lino. È una sgorbia di ferro a taglio circo- lare, con che si cominciano i fori.

a’ langi e de carpe. Saetta a lingua di

carpione. La sua punta è ad angolo, i cui lati hanno il taglio in verso opposto , per cominciare il foro del grano da focone.

a' rocleau. Saetta a cilindro. Serve

per iscavare la parte cilindrica , dove avvi- tasi il grano del focone.

AMOUR s. m. Attacco, coda. Gli armaiuoli cosi chiamali la testa perduta al manico della baionetta per saldarvi la lama.

AMPOLLE s. f. Vescichetta, ampolla.

AMPOLLETTE s. f. Cannello. Spoletta sca- rica.

Ampolletta. Oriuolo a polvere.

AMPUTILE s. (.Ampiezza.gittata.passata, cacciala. Linea orizzontale compresa fra i punti di partenza e di arrivo della traietto- ria di un proietto. Ma diccsi meglio l'am-

piezza della bomba c la passata della palla. AMURE s. f. Mura. È una corda accomodata a murare le vele cioè tirarne verso prua la brugna di sopravvento.

AMUSER L ESSEMI. Tenere a bada ovvero baloceare il unnico.

AMUSETTE s. f. Giuochetto. Cannoncino di ferro da 1 proposto dal Generale de Saxe. ANALYSE DES POUDRES. Analisi delle polveri. Si liscivan con l'acqua per sepa- rarne il nitro, e poscia adoperasi la po- tassa la quale scioglie il solfo.

des bronzes. Analisi delle leghe. Con

l'acido nitrico che ossida lo stagno, e l'am- moniaca per riconoscer il rame.

des aciers. Analisi degli acciai. Fassi

mediante gli acidi nitrico o solforico , i quali anche allungati lasciano macchie più o meno nere secondo il carbonio diverso.

des artifices. Analisi de fuochi arti-

fiiiati.

ANALYSER v. a. Analizzare, scomporre. ANCHE s. f. Canaletto. Quello per dove escono le materie abburattate dal frullone. de ciikvre. Gamba della capra. V. Chè-

YRE.

ANCIEN add. Anziano. Noi comunemente di- ciamo più o meno antico in vece di più o meno anziano.

ANC1ENNETÉ s. f. Anzianità. Priorità per tempo di servizio militare. Tra noi è più comune antichità, che non esprime la giu- sta idea.

ANCILE s. m. Ancile. Scudo creduto disceso dal Cielo siccome pegno della sicurezza di Roma.

ANCRAGE s.m.Ancoraggio. Gittar l'ancora e fermarsi; ed il sito ancora della fermata. ANCRE s. f. Paletto, chiave. Quel ferro che passa per le teste delle catene frenanti le muraglie.

ANCRE s. f. Ancora. Strumento noto , che serve per assicurare i navigli nelle acque. Le sue parti sono.

aisselles. Ascelle. Gli angoli rientranti che il fusto forma con le braccia. bras. Braccia. Le quali finiscono a marre. collet. Collo. Quella parte del fusto presso le ascelle.

croisée. Croce, crociera, incrociatura. L’in- sieme delle braccia saldate al fusto. celasse. Quadro , culatta. Estremità supc- riore dell asta a quattro facce. encoli're. Sodo. Dove il fusto c le braccia son riunite;

jas. Ceppo. É di due pezzi di quercia chia- mati aloni ( FLASQl'ES , Jl'MELLES. ) oeil. Occhio. E quello praticato nel quadro per inserirvi la cicala.

oruannkae. Cicala, ghirlanda; cioè anello.

Digitized by Googl